Piero Umiliani - Il Sito Ufficiale


Vai ai contenuti

Musica a Teatro

TV e...



Il primo a debuttare in teatro è proprio lui, Piero Umiliani, che a nove anni è sul palco dell'Istituto Siro Biancardi di Bandino (FI) ad interpretare la parte del Maestro del Villaggio nella commedia
vaudeville Pianella Perduta tra la Neve, come riporta la pagina dedicata al teatro de Il Nuovo Giornale di Firenze del 7 marzo 1935, con tanto di refuso sul nome, "Pietro" anziché Piero. Venticinque anni dopo, al teatro Ariston di Milano Alberto Lionello e Lauretta Masiero intonano le sue canzoni "Ho Tutto per Essere Felice" e " Un po' di Magia".
Nello stesso anni, sempre a Milano, debutta
Giro a Vuoto, recital di Laura Betti, uno spettacolo intenso con canzoni scritte dai più grandi nomi della cultura italiana. Umiliani scrive per l'occasione le musiche per i testi di Pier Paolo Pasolini, tra cui quel "Valzer della Toppa" che sarà ripreso dalla cantante romana Gabriella Ferri nelgli Anni '70.
Nel 1962 è
Dino Buzzati ad affidare al maestro fiorentino le musiche dei due atti de L'Uomo che Andrà in America, una commedia impegnata e dai risvolti sociali come nello stile dell'autore. Per il testo di Buzzati Umiliani compone una musica jazz tesa ed incalzante, il cui brano guida "Sequenze Ritmiche", sarà inciso nel libro-disco 40 Anni di Jazz in Italia pubblicato dalla Ricordi nel 1962 e curato da Adriano Mazzoletti. Il brano vivrà una seconda vita nel 1968 quando Umiliani lo inserirà nella colonna sonora del film "La Legge dei Gangsters".
L'impegno di Umiliani nel teatro non è certamente comparabile all'enorme produzione per il cinema ma ha comunque segnato alcuni importanti momenti della commedia musicale italiana. Un evento di portata nazionale è stato il
Masaniello con Erminio Macario, Miranda Martino e Nino Taranto del 1963. Dopo il debutto milanese la compagnia porta lo spettacolo in tourneè per tutte le più grandi città d'Italia, sempre con enorme successo. Dopo questa esperienza, benché le proposte non mancassero, mette da parte le commedie musicali per dedicarsi al cinema e alla televisione.
Nel 1983, nella parte finale della sua carriera compositiva, avrà modo di tornare alla musica per il palcoscenico con
Capitolo Secondo di Neil Simon per la regia di Giorgio Capitani, con il quale aveva collaborato per molti lungometraggi. La protagonista è Ivana Monti in scena al Teatro Parioli di Roma.

Mare e Whisky


Debutto: 1960
Teatro Ariston di Milano

Testi: Guido Rocca
Regia: Guido Rocca
Musiche: Piero Umiliani e Fiorenzo Carpi
Interpreti: Lauretta Masiero, Alberto Lionello, Lina Volonghi.

Copertina spartitoSpartito musicale

Giro a Vuoto


Debutto: 1960
Teatro Gerolamo di Milano

Testi: Autori Vari
Regia: Filippo Crivello
Musiche: Piero Umiliani (per le due canzoni scritte da Pier Paolo Pasolini
"Teresa Macrì detta Pazzia" e "Il Valzer della Toppa").
Interpreti: Laura Betti

Laura Betti Foto di Scena

L'Uomo che Andrà in America


Debutto: 1962
Teatro Stabile della Città di Napoli

Testi: Dino Buzzati
Regia: Giacomo Colli
Musiche: Piero Umiliani
Interpreti: Leonardo Severini, Fernando Cajati, Giuliana Calandra, Bianca Galvan, Sergio Graziani, Fabio Fazio, Lucia Catullo.

LocandinaProgramma

Masaniello


Debutto: 1963
Teatro Nuovo di Milano

Regia: Bruno Corbucci e Gianni Grimaldi
Musiche: Piero Umiliani
Interpreti: Erminio Macario, Miranda Martino, Nino Taranto, Gina Rovere, Linda Sini, Carlo Taranto, Giuseppe Anatrelli.

Erminio Macario, Miranda Martino e Nino Taranto sul palco del Teatro Nuovo di Milano.

Capitolo Secondo


Debutto: 1983
Teatro Parioli di Roma

Testi: Neil Simon
Regia: Giorgio Capitani
Musiche: Piero Umiliani
Interpreti: Ivana Monti

Ivana MontiLo sceneggiatore Neil Simon

Home Page | Bio e News | Colonne Sonore | Music, Maestro! | Mah-Nà Mah-Nà | TV e... | Slide Show | E Mail / Credits | Mappa del sito


Progetto e realizzazione a cura di Francesco Argento © 2009 - 2015 Risoluzione consigliata 1.280 x 800 pixel

Torna ai contenuti | Torna al menu